Istituto Comprensivo Santorre di Santarosa > News > UNA SETTIMANA INTENSA ALL’ISTITUTO SANTAROSA
Ultima modifica: 6 Gennaio 2020

UNA SETTIMANA INTENSA ALL’ISTITUTO SANTAROSA

La settimana dal 9 al 14 dicembre è stata particolarmente intensa e ricca di stimoli per le alunne e gli alunni dell’Istituto Santarosa di tutti gli ordini di scuola: Infanzia, Primaria e Secondaria.

Tanti i progetti e le attività messe in campo e di cui sono stati protagonisti attivi i piccoli di 3 anni, fino ai grandi di 14: “Ti racconto una fiaba”, “Ora del Codice”, “Progetto Combo”, “Dalle nane alle supergiganti: la vita delle stelle”.

Ma andiamo con ordine:

 “Ti racconto una fiaba”: gli alunni di tutte le classi prime della Scuola Secondaria hannoinventato una fiaba sul tema della salvaguardia e del rispetto dell’ambiente e l’hanno raccontata e recitata ai bimbi della Scuola dell’Infanzia. È stato un momento di condivisione che ha portato i grandi a mettersi a livello dei piccoli e i piccoli ad ascoltare curiosi e a interagire con i grandi.

“Ora del Codice”: gli alunni dell’ultimo anno della Scuola dell’Infanzia, di tutta la Primaria, compresa la sede di Levaldigi, e di tutte le classi prime e seconde della Secondaria hanno partecipato a un’ora di lezione di introduzione all’informatica.

“Progetto Combo”: gli studenti di due classi seconde della Scuola Secondaria si sono recati a Torino per partecipare ai laboratori di robotica, o meglio “con la robotica”, proposti dalla Fondazione Agnelli. I supporti tecnologici di cui si sono potuti avvalere hanno permesso loro di conoscere e provare a programmare il robot e.Do, andando nel contempo a ripassare in maniera alternativa argomenti disciplinari già affrontati a scuola in un’ottica di problem solving.

Essendo stati selezionati come classe campione, hanno avuto l’opportunità di compilare un test con i tecnici Comau e durante lo svolgimento dell’attività era presente La Stampa che li ha ripresi.

 “Dalle nane alle supergiganti: la vita delle stelle”: nel contesto del progetto Diderot, tutti gli alunni delle classi terze della Scuola Secondaria hanno partecipato a un laboratorio teorico su stelle ed evoluzione stellare, che si è concluso con la realizzazione di un modello fisico tridimensionale di una costellazione.

A loro disposizione, per due ore in classe, il Professor Cernabelli dell’Osservatorio Astronomico della Regione Autonoma Valle d’Aosta: l’astronomia a portata di mano, per imparare a conoscere il mondo e il cielo in cui viviamo.